Francesco Less Bio

Sito Internet Francesco Less

Francesco Impallari (Less) nasce a Santo Stefano Quisquina, nel 1988.
Vive a Cianciana, nella provincia di Agrigento e si avvicina alla musica all’età di 13 anni con lo studio del Sax. Un paio di anni dopo entra a far parte del complesso bandistico G. Verdi di Cianciana suonando il sassofono tenore per diversi anni.
Parallelamente all’attività di sassofonista, nel 2006, all’età di 17 anni inizia a suonare la chitarra elettrica. Studia circa tre anni da autodidatta, con la parentesi di un breve ciclo di lezioni dell’insegnante e chitarrista blues Gai Bennici, suonando i classici del Rock ’60 e ’70, l’heavy metal classico degli anni ’80, e le pietre miliari del Rock italiano.

Nello stesso 2006, a Cianciana, Less fonda la sua band principale, i Velaut, come chitarrista e cantante, insieme a Domenico Pendino (basso) e Gaetano Bosciglio (chitarra), a cui successivamente si aggiunge Peppe Marino alla batteria.
La band si rivela molto promettente nell’ambito Alternative Rock, ma dura poco meno di due anni, durante i quali si esibisce in diversi live nei club dell’agrigentino, e poi si scioglie, lasciando nel cassetto quattro brani inediti e tanti sogni.

Nel 2007, nasce l’Associazione Culturale “Cafè de la Paix”, nella stessa Cianciana, di cui Less è membro fondatore, e ricopre ruoli di Consigliere Direttivo e successivamente di Vicepresidente, e partecipa con essa all’organizzazione e alla realizzazione di numerosi eventi musicali ed artistici in genere.
Nei vari spettacoli si cimenta in svariati generi musicali, come intermezzi e colonne sonore a spettacoli di cabaret, formazioni folk di musica siciliana, e big band in cui Less è impegnato nel ruolo di sassofonista.

Nel 2008 entra a far parte della band heavy-thrash metal Damned Domination, in qualità di chitarrista e cantante. I Damned Domination portano una ventata di energia sui diversi palchi delle piazze dei Monti Sicani, e arrivano a incidere ben 8 inediti, composti per la maggior parte dallo stesso Less, con Vincenzo Marretta, avviando le trattative per un contratto discografico con una label indipendente, prima del declino del progetto.
Il gruppo si esibisce anche nel celebre locale “Transilvania” a Bologna, nel maggio del 2009.

Nel febbraio 2012 fa parte, in veste bassista e cantante, della formazione S.A.D., composta occasionalmente per l’apertura di un concerto di Pino Scotto.

Nella seconda metà dello stesso anno, Less si trasferisce a Palermo per iniziare lo studio sistematico della chitarra elettrica, iscrivendosi al circuito Music Academy Italy, nella sede di MMA Palermo, e nell’anno 2013 consegue il “Diploma Edexcel BTEC di 3° livello in Chitarra Elettrica”. Oltre al percorso accademico, affronta anche lo studio della Produzione Musicale, tramite la formazione del FSE, e nello stesso 2013 consegue la qualifica di “Music Producer”. Inoltre partecipa a diversi seminari, tra i quali spiccano quello con Scott Henderson, grande nome internazionale della chitarra, e quello con Mario Incudine, artista folk poliedrico, durante il quale Francesco ha scoperto il fascino della musica popolare viscerale di artisti siciliani, come Rosa Balistreri.

Durante il periodo degli studi inizia ad esibirsi anche in concerti “Solo Unplugged” nell’agrigentino, con solo chitarra e voce, proponendo un repertorio di classici della musica internazionale del calibro di Aerosmith, U2, Chris Isaak; inoltre consolida la sua attività di insegnante di chitarra e teoria musicale, che svolge privatamente già da qualche anno.

Negli anni trascorsi a Palermo, Francesco viene a contatto con esperti musicisti della scena siciliana e oltre, e dal 2012 al 2013, inizia una collaborazione con “iKalvi” (Germano Seggio e Fabio Lannino), che lo porterà a suonare per i club di Palermo, in occasione di feste private, e anche in importanti manifestazioni di beneficienza nei teatri, con gli stessi Seggio e Lannino, principalmente  nel ruolo di cantante.

Less partecipa inoltre ad un progetto PON, nell’Istituto Comprensivo Statale “Piersanti Mattarella” di Palermo, in un progetto teatrale sperimentale, sotto la guida del regista Rinaldo Clementi, nel quale si occupa della colonna sonora del set.

Dopo una serie di collaborazioni occasionali in diverse band locali, nell’estate 2014 rifonda i Velaut con Francesco Traina alla batteria e Gaetano Termini al basso, che propongono brani inediti di genere Alternative Rock, colorato di Grunge/Noise e Hard Rock, con forti influenze cantautorali. I Velaut tornano presto ad essere il suo progetto principale, e avendo precedentemente lavorato su una serie di inediti, la band, dopo pochi mesi entra in studio per realizzare un lavoro dal titolo “Cell Roulette”, un demo-album di tre brani di cui Less è il compositore, e di cui ha inciso le chitarre e le voci.
Il disco viene presentato il 23 Dicembre 2014, nella Biblioteca comunale di Cianciana, in un evento che ha visto il pubblico eterogeneo apprezzare pienamente la musica inedita proposta dal gruppo.

Ora Francesco Less vive a Palermo, insegna Chitarra e Live Performance nel circuito M.A.I., è in attività principalmente con i Velaut, e sta continuando il suo progetto solista Unplugged. Sta inoltre curando la nascita di un progetto musicale inedito, di stampo principalmente Blues, con sonorità che spaziano dallo Swing allo Shoegaze, in lingua inglese.

Predilige uno stile chitarristico semplice e d’impatto, e i suoi artisti di riferimento sono chitarristi come Tony Iommi, Zakk Wylde, Jimi Hendrix, Jerry Cantrell, Ace Frehley, Stevie Ray Vaughan.
E’ anche un grande appassionato del Blues tradizionale di artisti come Robert Johnson, Skip James, Blind Wille Johnson.

Sito Internet Francesco Less