Velaut Live MOB – Palermo

La scorsa notte, i Velaut sono andati in scena in una delle sale concerti più belle a Palermo, il MOB, a fianco di Geronimo e i Fiori del bene, band vincitrice del Palermo band festival, e degli amici “Bye Bye Japan”, la band in grande spolvero dopo l’uscita del loro ultimo singolo ‘Crickets’.

Nessuno dei progetti andati in scena ha deluso le aspettative, regalando una performance di grande impatto, sotto tutti gli aspetti.

Cliccando QUI, si può vedere il video di Babilonia

Velaut nella nuova Compilation – Rock Targato Italia 2017

Il Legend Club di Milano e il prestigioso concorso Rock Targato Italia, giunto alla sua 29° edizione, hanno portato fortuna alla band Siciliana, che in precedenza aveva vinto la tappa in Sicilia, e proprio per questo ha avuto accesso alle finali nazionali, svoltesi gli scorsi 2 – 3 – 4 Ottobre.

La loro esibizione è valsa l’ingresso tra gli artisti che saranno pubblicati e distribuiti nella nuova Compilation di Rock Targato Italia – 2017.
Legend Club Velaut
“E’ stata un viaggio unico. Ne è assolutamente valsa la pena, soprattutto per entrare a contatto con le realtà che ancora sostengono il Rock, in tutte le sue forme. La parola “Rock” ormai la riscontriamo più nelle linee di abbigliamento che quando si parla di musica, ma questo concorso è stato un’oasi felice, e il livello di tutti i concorrenti era elevatissimo.

Noi mandiamo un grande abbraccio a tutte le persone che ci hanno seguito anche da lontano, e soprattutto a quelli che si sono fatti qualche bel chilometro per assistere di persona al nostro concerto.
Poi ancora tutta l’organizzazione, Francesco Caprini, Paolo Pelizza, Alex Pierro (con l’intervista a Radio Sanremo), Roberto Bonfanti… Grazie di credere che la musica va supportata, soprattutto in un momento delicato come questo.
Un saluto anche alle bands con cui abbiamo diviso il palcoscenico, è stato un onore suonare con gente come Dove i Pesci Affogano, Collectin’ Sparks, Artemio, i nostri conterranei e amici Hard Horns… ha vinto la musica, stavolta si!”

Potrete ascoltare i Velaut sulla nuova Compilation RTI 2017, in uscita a Natale.

La band in Finale per il Casetta Live Contest

I Velaut si aggiudicano il passaggio alla finale del Casetta Live con una esibizione che ha visto i soli Less e Lucas, rispettivamente alla chitarra, al basso e alle voci.
Il duo si è esibito su una cover di Domenico Modugno, “Che cosa sono le nuvole”, e sulla loro “Arianna (per Chi si è Perso)” (clicca QUI per ascolare).
Dopo aver superato le selezioni online, e le semifinali di oggi, saranno in finale Lunedì sera, alla Baia del Corallo, a Palermo.

Velaut Casetta

OT: Less dei Velaut in un EP con Maiqqu, per Chris Cornell e Ian Curtis

Off Topic: il frontman dei Velaut, Francesco Less, ha prestato le voci per un mini-EP a quattro mani con il compositore di musica elettronica e chiptune Maiqqu.
I due hanno dato vita, con sole Voci e Gameboy (chiptune music 8bit), ad un lavoro denso e d’impatto, che in sole due tracce stravolge e reincarna due grandi miti della musica che hanno ispirato entrambi: Ian Curtis e Chris Cornell, morti fatalmente lo stesso giorno dell’anno, suicidi.

Maiqqu vs Less, questo è il nome del progetto dei due musicisti per l’occasione, è una sintesi delle peculiarità di ognuno dei due, fuse in un vortice che all’interno degli 8 bit del Gameboy di Maiqqu, non sembra avere limiti.

“May the 18th be with you” è uscito per Spettro Rec, il 18 Luglio 2017 e contiene le cover di “Cochise – Audioslave” e “Disorder – Joy Division”.

E’ ascoltabile in streaming gratuito su Soundcloud cliccando QUI:
Su youtube: Cochise (Audioslave)Disorder (Joy Division)

Potete leggere l’intervista rilasciata dai due musicisti su Relic cliccando QUI.

Ian Curtis and Chris Cornell tribute